Cos'è - IdrocolonterapiaCos'è - Idrocolonterapia

Controindicazioni

Prima dell'inizio di un ciclo di cure un medico competente valuterà la presenza di controindicazioni al trattamento. In genere le principali condizioni che non consentono l'idrocolonterapia sono:

  • Gravidanza nel I^ e nel III^trimestre
  • Ernie della parete inguinale
  • Affezioni proctologiche in fase acuta (emorroidi, fistole, ragadi, ascessi, prolassi rettali)
  • Recenti interventi chirurgici al colon o al retto
  • Tumori del retto o dell’intestino
  • Aneurisma dell'aorta addominale
  • Tendenza a emorragie o recenti perforazioni gastro-intestinali
  • Cardiopatie gravi
  • Coliti specifiche in fase attiva
  • Ipertensione grave
  • Aneurisma celebrale
  • Morbo di Crohn in fase acuta
  • Diverticolite acuta
  • Insufficienza renale (in trattamento dialitico)
  • Distonie neuro-vagali e neuro-psichiche
  • Epilessia
  • Patologie artero-venose addominali e toraciche
  • Patologie addomino pelviche in fase acuta
  • Cirrosi epatica